Stacks Image 42
…E’ con lo stesso slancio dell’Apostolo Paolo che io vengo a voi, per rendere testimonianza alla Verità e farmi araldo del perenne messaggio della salvezza…Testimonianza intrepida di fedeltà a Cristo è stata quella offerta dalla gloriosa e amata Santa Lucia, martire del IV secolo, venerata in tutto il mondo cristiano…Possa il suo esempio generoso, unito a quello di innumerevoli credenti di ogni epoca, suscitare una nuova fioritura di fervore religioso e di impegno civile, affinché con la collaborazione di tutti siano superate le difficoltà oggi incombenti…
Giovanni Paolo II Siracusa: saluto alla città del 5 novembre 1994
News ed Eventi


Martedì 8 Dicembre - Chiesa di San Filippo alla Giudecca
Ore 10:00 Consegna della Reliquia di Santa Lucia della Reliquia di San Sebastiano al parroco Don Flavio Cappuccio ed esposizione
Ore 10:30 Solenne Concelebrazione presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo Metropolita di Siracusa
Ore 19:00 Santa Messa Chiesa Cattedrale presieduta da Mons. Salvatore Marino
Mercoledi 9 Dicembre - Chiesa Cattedrale
Ore 07:30 Cerimonia della Consegna delle chiavi della Cappella di Santa Lucia da parte dei Deputati al Maestro di Cappella ed apertura della nicchia
Ore 18:00 Santa Messa celebrata da Mons. Pasquale Magnano e recita della Tredicina a Santa Lucia
Giovedì 10 Dicembre - Chiesa Cattedrale
Ore 18:00 Santa Messa celebrata da Padre Marco Tarascio ed animata dalla Caritas Diocesana e recita della Tredicina a Santa Lucia
Venerdì 11 Dicembre
Ore 17:30 Liturgia Penitenziale Comunitaria e Santa Messa presieduta da Mons. Salvatore Marino con recita della Tredicina a Santa Lucia
Sabato 12 Dicembre
Ore 11:30 Traslazione del Simulacro di Santa Lucia dalla Cappella dell’altare maggiore
Ore 19:00 Vespri officiati da S.E. Rev.ma Mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo Metropolita di Siracusa, con l’offerta della cera da parte del Sindaco
Domenica 13 Dicembre
Ore 08:00 Santa Messa
Ore 10:00 Chiesa Santa Lucia alla Badia, inizio della processione verso l’apertura della Porta Giubilare
Ore 10:15 Chiesa Cattedrale, apertura della Porta Giubilare e Solenne Concelebrazione presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Salvatore Pappalardo, Arcivescovo Metropolita di Siracusa
Ore 15:30 Processione delle Reliquie e del Simulacro della Santa Patrona dalla Cattedrale alla Basilica di Santa Lucia al Sepolcro. La processione percorrerà via P. Picherali, Passaggio Aretusa, vie Ruggero Settimo, Porta della Marina, Via Savoia, Largo XXV Luglio, Piazza Pancali, Corso Umberto I (Durante la sosta le Forze Armate renderanno gli onori militari alla Santa Patrona), Viale Regina Margherita, Via Arsenale, Via Piave, Via Ragusa e Piazza Santa Lucia.
All’arrivo del Simulacro nella Basilica del Sepolcro, fra Domenico di Liberto o.f.m. celebrerà la Santa Messa.



Fondazione della Deputazione della Cappella di Santa Lucia

I festeggiamenti di S. Lucia, Patrona della città di Siracusa sono curati dalla Fondazione della Deputazione della Cappella di S. Lucia la quale si occupa anche della costante diffusione del culto alla Vergine e Martire Siracusana, intrattenendo rapporti con altre Associazioni e Comitati che in Sicilia ma anche in Italia e nel mondo, perseguono il medesimo fine. Il compito dei Deputati infatti non si esaurisce con i preparativi delle due feste che la città di Siracusa dedica alla Patrona, cioè il 13 dicembre e la prima domenica di maggio bensì, si traduce nel costante impegno sociale e spirituale che ha per fine ultimo quello di valorizzare la figura di S. Lucia indissolubilmente legata a Gesù Cristo e per questo motivo la Fondazione della Deputazione della Cappella di S. Lucia è dedita ad iniziative di carità, di beneficenza e di condivisione per poiutti, con l’esempio di S. Lucia, il messaggio del Vangelo di Gesù.

Continua a leggere…. >>
Stacks Image 82

Foto e Video

Stacks Image 114

Festa e Tradizione

Stacks Image 130

Con Lucia a Cristo

La vita di Santa Lucia

I testi che parlano del Martirio di S. Lucia hanno fonti differenti e si distinguono in Atti Greci e Atti Latini; i più antichi, secondo il gesuita siracusano P. Ottavio Gaetani dei Marchesi di Sortino (1566-1620), sono gli Atti Greci. Questi vennero ritrovati dal medesimo gesuita presso un prete di rito greco di nome Papadopulo, nella città di Palazzo Adriano, in diocesi di Agrigento, sul finire del XVI secolo. Nel Seicento essi furono comunemente chiamati con il nome di Codice Papadopulo, di cui riportiamo il testo.

Continua a leggere…. >>

Storia della Città

La città di Siracusa fu fondata dal greco Archia, proveniente da Corinto, nel 734 a. C. e secondo lo studioso Stefano Bisanzio il nome della città deriva da Syraco, la zona paludosa poco distante dall’isolotto di Ortigia, e per la quale passava un fiume che, altri studiosi credono di aver individuato in quella che attualmente è una delle vie principali della città, chiamata viale Luigi Cadorna. La storia della città è senza dubbio di grande fascino, poiché in essa i Greci trovarono il luogo ideale, la città ideale in cui vivere così come gli stessi poeti cantavano nei loro versi.

Continua a leggere…. >>



Per voi
39 Inviaci una tua riflessione
3 Inviaci una tua foto